“Per il suo coraggioso e tempestivo intervento nel soccorso a una donna che minacciava di gettarsi da un viadotto”

Questa la motivazione con la quale oggi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato Cavaliere al Merito il nostro collega Danilo Galli. Lo scorso 3 settembre, infatti, Danilo ha salvato la vita a una donna che voleva gettarsi dal ponte delle Valli. Alla guida sulla linea 38 mentre effettuava la sua ultima corsa, ha visto la signora a cavalcioni sul parapetto del viadotto. Attimi concitati, il tempo di fermare l’autobus, attraversare la strada e correre per tirarla giรน dalla ringhiera.
Nel frattempo, ad aiutarlo sono arrivati due colleghi che assieme a lui hanno chiamato i soccorsi. Una storia che per Danilo, 40 anni, da undici in servizio sulle strade di Roma, si doveva concludere cosรฌ, con un lieto fine senza clamori.

E invece, inaspettatamente, ieri รจ stato chiamato dalla Presidenza della Repubblica, per questa comunicazione ufficiale e inaspettata. “Ho creduto a uno scherzo, ma si tratta di una sorpresa bellissima. Perรฒ, l’ho detto allora e lo ripeto adesso: ho fatto semplicemente quello che, trovandosi al mio posto, avrebbe fatto chiunque”, ha esclamato imbarazzato quando lo abbiamo raggiunto telefonicamente.

“Questa onorificenza รจ l’ennesima conferma che Atac รจ un’Azienda di persone al servizio delle persone. Mi congratulo nuovamente con Danilo che ho giร  avuto il piacere di incontrare mesi fa e di cui mi rimasero impresse naturalezza e semplicitร  nel raccontarmi il suo gesto”, ha dichiarato l’Amministratore Unico Giovanni Mottura.

omri2020 #NoiAtac